Bob Torrent, la peggior serie del web

Pubblicato il da webwriter

La carriera di Bob Torrent non è mai decollata per colpa di un ego smisurato, di un carattere perfido e maligno, ma soprattutto di una sostanziale mancanza di bravura nello svolgere il ruolo di produttore cinematografico. Bob Torrent è il classico perdente malmostoso, in collera con lo star system, ma forse con il mondo intero, e alla ricerca di una rivincita. Da attuare attraverso un assurdo progetto: produrre film e serie TV di infima qualità, da diffondere attraverso il web.

Ore e ore di materiale girato negli squallidi locali della Torrent production per inondare internet di paccottiglia spacciata per cult movie hollywoodiani. Non bisogna far altro che sfruttare le piattaforme di streaming, meglio ancora se mal funzionanti, o incentivare il download di file .torrent contenenti virus.
Ad aiutarlo nel tentativo di trasformare in incubo la magia del cinema un team di collaboratori sui generis.

Segui tutte le puntate su Infinity

Bob Torrent è una nuova web series in onda su Infinity, da aprile 2015, e vede alla regia il sempre geniale Maccio Capatonda. Dopo i successi di Italiano Medio lo ritroviamo dietro la macchina da presa per firmare dieci micro puntate della durata di tre minuti ciascuna. Nel cast troviamo il consolidato gruppo di attori che lo affianca fin dai tempi dei trailer realizzati per Mai dire Goal.

Un evento da non perdere anche grazie all'offerta che il canale mette a disposizione dei nuovi iscritti: 15 giorni di prova gratuita poi 1€ per il primo mese di visione.

Buzzoole

Bob Torrent, la peggior serie del webBob Torrent, la peggior serie del web
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post