TinEye.Cercare una immagine con una immagine

Pubblicato il da webwriter

http://blog.ideeinc.com/wp-content/uploads/2010/04/tineye-robot.jpgTinEye Reverse Image Search, è un vero e proprio motore di ricerca per immagini, anche se il suo funzionamento è un po' diverso dai vari Google, Yahoo! e simili. La ricerca infatti avviene caricando una foto o un logo dal nostro computer, attraverso la funzione upload, o inserendo una url ad un'immagine presente su un sito. Per ottenere la url basta cliccare con il tasto destro sull'immagine che ci interessa e scegliere l'opzione copia indirizzo immagine.

La ricerca avviene attraverso una scansione, un po' come succede con le impronte digitale tanto per fare un esempio, che verrà messa a confronto con quanto presente in rete. I risultati verranno elencati per ordine di somiglianza con l'originale, tenendo anche conto di eventuali immagini modificate.

Con l'esempio qui in basso è possibile vedere i risultati ottenuti qualora si volesse cercare Monna Lisa.

http://www.4mj.it/wp-content/uploads/tineye.jpg

Esiste inoltre il plugin TinEye browser per Firefox, Google Chrome, Internet Explorer,Safari e Opera in modo da effettuare le ricerche direttamente dal nostro browser.

tineye-logo.png

Perché utilizzare TinEye?

I motivi possono essere molteplici e vanno dal controllo di una immagine per sapere su quanti altri siti o blog è presente, verificando anche la presenza o meno di copyright, alla ricerca di immagini con una risoluzione migliore o dimensioni maggiori, se quella che abbiamo non ci soddisfa.
Possiamo controllare se un logo o delle foto che abbiamo pubblicato sul nostro sito o su piattaforme tipo Flickr, sono state "riutilizzate" da qualcuno senza il nostro consenso (e ovviamente senza averci avvisato).

Un altro aspetto non meno importante, in questa era di social netowrk e chat, è verificare la veridicità delle immagini che possiamo trovare nei profili degli utenti. Su facebook, tanto per citare il più noto ed utilizzato,  si può fare amicizia facilmente con uomini o donne, ma siamo sicuri che le foto messe in mostra siano realmente le loro? Magari quel visto carino ed affascinante invece di essere di Tizio o Caio è di qualche modello/a. Visto che fidarsi e bene, ma non fidarsi è meglio un controllo può essere sempre utile. Se una persona si mostra con foto che ritraggono qualcun altro, probabilmente ha qualcosa da nascondere.

In ogni caso TinEye offre un servizio molto interessante ed utile, agevolato da una estrema praticità d'uso.
Questo video, inoltre, spiega in maniera semplice e "condensata" come funziona TinEye. 

 

Link: TinEey 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Stefania 11/22/2016 00:52

Vorrei verificard delle foto a me inviate. Grazie

elena 02/12/2012 17:55

Interessante consiglio !:-)

Rossana 02/12/2012 16:43

utilissimo suggerimento!

Rossana 02/12/2012 16:16

Ah ho capito, si magari fa una ricerca più approfondita, lo proverò,grazie ;)

Rossana 02/12/2012 16:02

Articolo interessante ma io sta cosa la facevo già da google cioè andavo in google immagini, cliccavo sul simbolo della macchina fotografica e mettevo l'url dell'immagine, di solito lo faccio per
vedere se qualcuno mi frega le immagini del mio blog, questo invece è diverso?

webwriter 02/12/2012 16:05



Questo sito "scova" anche le immagini leggermente modificate, se per esempio il soggetto viene messo su uno sfondo diverso dall'originale. Non ho mai usato la procedura con google immagini per
cui non ti so dire di preciso le differenze, farò qualche prova per vedere le differenze.