Come creare un e-book con OpenOffice Writer

Pubblicato il da webwriter

 Gli ebook nascono come versione elettronica e moderna dei libri cartacei. Il termine è finito poi per comprendere una più larga gamma di documenti di testo contenenti anche immagini, link e quant'altro. Potremmo quindi riassumere questa tipologia di documenti come una rappresentazione, in formato elettronico, di una pubblicazione. 

Solitamente il formato più utilizzato per la creazioni di un ebook è il PDF (Portable Document Format). Una scelta condizionata da alcuni importanti fattori quali la possibilità di inserire immagini, cornici e tabelle separatamente dal testo seguendo un preciso schema nell'impaginazione.
Il PDF ha il grandissimo pregio di fornire un risultato pressoché identico a quello che avremo stampandolo su carta. L'unico inconveniente si può verificare utilizzando dei font particolari: questo perché se sul computer dove verrà letto non sono installati, ne verrà visualizzato uno alternativo.

Nella realizzazione del documento con Open Office Writer tale problema però non sussiste, in quanto il font viene automaticamente incorporato. Questo non è l'unico aspetto positivo che deve orientare la nostra scelta verso questo software di videoscrittura, qualora decidessimo di realizzare un documento in PDF.
Il primo è ovviamente quello di utilizzare un programma freeware e di facile reperibilità. Versatile, funzionale e con le stesse caratteristiche del noto concorrente Microsoft Word. Non bisogna installare programmi di conversione, permette un'elevata compatibilità con altri formati di testo e con i sistemi Linux e Mac.

Un software, inoltre, semplice ed intuitivo quindi fruibile anche dai meno esperti .

Stabilito questo, come si deve procedere per realizzare un ottimo PDF?

Le regole sono le stesse da seguire per redigere un qualsiasi documento di testo di qualità. Partendo dalla scelta del font più adatto, con una dimensione tra 9 e 12 punti. Inserire le immagini separate dal testo che deve essere posto al di sopra o al di sotto delle stesse, non dimenticando di ancorarle al paragrafo per non modificare la formattazione.
Stesso discorso per i grafici.
Si possono inserire le note a piè pagina o Hyperlink. Molto importante è anche la creazione di un sommario, costituito da link testuali, che deve essere posizionato ad inizio del documento.
Una volta terminata la creazione del documento di testo si passa alla trasformazione in e-book.
La procedura è veramente semplice e veloce, non bisogna far altro che utilizzare la voce Esporta nel formato PDF dal menù File. Assegnare un nome all'e-book e scegliere la cartella di destinazione.
Il PDF è così salvato, pronto ad essere letto e distribuito.

VANTAGGI. Alta qualità nella conversione del documento, che avviene in tempi molto rapidi. Uso di un software semplice, versatile e gratuito. Ampia compatibilità con i formati di testo e con i Sistemi Operativi.

SVANTAGGI. Ai PDF creati con Open Office non si possono impostare limitazioni quali disabilitare la stampa o la copia. Non lo si può proteggere con una password.

Ho utilizzato più volte questo sistema di creazione di PDF, nella stesura di guide e brevi manuali.
La praticità d'uso colpisce quanto l'elevata qualità del documento ottenuto. Non posso che consigliare Open Office Writer come valida soluzione per realizzare documenti in formato elettronico.

Con tag Guide

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post